Non ho lavato le ascelle


Non ho lavato le ascelle perche’ ho sudato facendo l’amore e ho messo una maglietta pulita per la sera. Ora la maglietta pulita puzza di ascella pezzata ma l’ho indossata solo per due ore e mi dispiace metterla a lavare. E’ il 9 luglio ma il tempo non e’ affatto estivo. Ha diluviato su Milano senza bagnare le piante aromatiche del terrazzo di via calvi 2.  Ci sono 13 limoni che crescono mentre l’origano e’ morto dopo poche settimane di vita. Cioe’ e’ agonizzante ma morira’ di sicuro e temo che lui lo sappia. il problema e’ che lui sa che l’ho capito e quando lo guardo sconsolato e rinsecchito e gli dico “dai chee’ solo questione di tempo e sarai alto e vigoroso come prima” lui sa che io so che gli sto raccontando una balla. E’ tempo di partenze e chi emigra da sant’angelo al equador si emoziona quasi un po’. Cazzo, stiamo diventando vecchi e sentimentali a 30 anni, cioe’ trent’anni li abbiamo superati. Sto pensando di andare in pensione. Ne ho parlato con alcuni conoscenti. Lavoro ininterrottamente dal 1999 con al massimo due settimane di ferie estive da ricordare per il resto dell’anno. Sono anche stato un gran lavoratore, ho raggiunto una posizione professionale decorosa e ora vorrei ritirarmi a vita privata. Se qualcuno vuole comprare questo dominio per 12 milioni di euro glielo vendo volentieri.

piccola nota a margine: “me ne vado a letto perche’ sono stufa di leggere le tue stronzate. Tu non puoi scrivere nulla di quello che dico. Se diventi uno scrittore ti mollo perche’ dopo vai a raccontare tutti i miei cazzi in giro” Queste frasi non sono mai state prononciate da nessuno, cosi’ come non mi sono mai sognato di scrivere nulla sulle ascelle di nessuno che non fossi me medesimo.

postilla: quest’anno non sto usando il PRESPIREX, il miracoloso deodorante che non fa sudare le ascelle ma tutto il resto del corpo. Come rimedio uso solo camicie bianche e non tolgo mai la giacca per le 9 ore di lavoro. Il problema e’ che sono a corto di vestiti estivi e le giacche di mezza stagione sono pesantissime e caldissime. Siccome sono iniziati i saldi mi riprometto di fare acquisti di massa di abiti adatti a matrimoni, convegni, interviste esclusive e coktail informali (se mai vi dovessi partecipare) il tutto in uno.

ndr: la prima frase e’ scritta in grassetto perche’ rappresenta il pensiero dell’autore del grassetto stesso.

cordiali saluti, vostro Emilio

Annunci

Una risposta a “Non ho lavato le ascelle

  1. anchio canto sempre il piavemormorava …e ormai anche il brasiliano del fontane classe 2000 !!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...