Milano, 5 e 52.


Milano, l’orologio sulla vespa segna le 5.52 ma e’ decisamente in anticipo rispetto al resto del mondo.

Sono al Massimo le 5.35

Mentre aspetto il verde in piazza “del tricolore” un gruppo di piccioni occupa la careggiata banchettanodo sul porfido.

Una twingo azzurro sporco si ferma incerta di fronte ai binari del tram.

Di colpo si spengono i lampioni, in effetti e’ chiaro gia’ da un po.

Fa caldo, l’estate vera e’ arrivata.

Tra pochi minuti sudero’ in studio mentre aspetto di dire nel silenzio dello studio, interrotto dai movimenti meccanici di telecamere guidate da molto lontano, cosa succede a hong kong e taiwan.

Nello zainetto ho un Tupperware blu con del soncino gia-‘ lavato, formaggio di capra scaduto e pomodori camone del mercato.

Devo tagliarmi i capelli.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...