Rugby Sie Naxion: SCONFITTA E PROMOSSA LA GIOVANE ITALIA OPERAIA


Il migliore e’ Cocco Mazzariol , novello telecronista, che riesce a ridurre il numero di kazzate urlate via etere dal sempre peggio Ceccinelli. La 7 c’e’ ma il rugby xe un altra cosa, ci trattano come carini e simpatici animali da mostrare allo zoo.
No, semo un altra cosa.
L’italia non vince, noi si.
Formazioni rivoluzionate, in campo e sul divano.   
Esordire in viale cirene e’ tornare indietro di 10 anni,  casa tipicamente universitaria, profuma di sperma del duca e marocchino della vetra.
Nel 15 di partenza si cambia in ruoli chiave, Pikets ottiene finalmente il numero 10 al posto del compianto cimmino – un minuto di silenzio lo ricorda prima del match e nei volti degli azzurri si denonta commozzione.
Abba ce’ , troneggia tra taleggi e salami.
Il governatore Bencivelli arriva tronfio di scoregge in panza e studi econometrici.
La macaca e’ un ottima padrona di casa.
Sui muri santini rugbistici, oltre le nuvole di pioggia spunta un raggio di sole.
Sono teso, come sempre.
Bevo e fumo ma non mi rilassso.
Brividi all’inno di Mameli ma sono ancora di piu’ per Ireland calls, mi arrivano dentro il cervello.
Siamo agnostici, sugli azzurri e su mallett.
Masi placca tutto, gioca bene come terza ma non e’ – ancora -un’apertura.
Il Ceo travagli fa quello che deve, pian pianeo ma ghe prova.
Bortousssi, bortoussi diocan me riporta indrio a sant Etienne e continuo a rimpiangere, almeno il piede, di California Pez.
Primo tempo: rischiamo il crollo, abba dorme in poltrona, barcollo ma non mollo.
Secondo tempo: entra Mariullo in prima linea, fa il talonatore sul divano tra macaca e Emilio. Porta solidita’ in mischia chiusa ma non basta.
Negli ultimi cinque minuti almeno non la buttiamo via, la palla.
E si perde, come si doveva, contro un irlanda vecchia e stantia ma con il piedone d’oro di O’gara.
E un sei nazioni di transizione:
Il solito galles vince col cuore a  londra, la nuova francia strapazza la vecchia scozia.
L’italia dello scorso Sei Nazioni questo lo avrebbe potuto vincere.
L’italia di Mallet?
Oscilla tra il cucchiaio di legno e il secondo posto.
Noi? ingiudicabili in attesa di Cardiff.
Manofthematch: La caccama, splendida padrona di casa , scrivano in fieri
Annunci

Una risposta a “Rugby Sie Naxion: SCONFITTA E PROMOSSA LA GIOVANE ITALIA OPERAIA

  1. Date le menti coinvolte mi aspetterei giudizi piu sagaci e pregni riguardo la prestazione, quantomeno dal punto di vista tennicotattico,
    facile dare la colpa ad un colpevolissimo bortolussi, ma se giochi con 4 terze linee e senza calciatore sei un po stronzo…
    o no

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...