Treviso Marathon.. meno 5


psblog.jpg

Nella foto: Il monte Bollettone innevato – camminata di Pasquetta in preparazione alla Maratona con il metodo Bukowsky 

Che agitasion… continuo a fare la spola tra i diversi siti di previsioni meteo per capire che tempo fara’ domenica, lo faccio ininterrottamente da una settimana.

Le ultime indicazioni mi danno cielo parzialmente nuovoloso in partenza a Vittorio e all’arrivo a Treviso. Temperature previste in risalita, minima sui 5/6 gradi, massima sui 16.

Come cazzo mi vesto?????

Maglietta a maniche corte o maglia a maniche lunghe?

Pantaloncini corti attillati o quelli larghi con rischio sfregamento cosce ?

Cinturina con Sali droghe e Ipod e borraccia o niente cinturina e utilizzo dei rifornimenti?

Calzini arancioni o calzini neri ?????

Dubbi amletici che non mi lasciano dormire la notte.

Intanto il foca studia militarmente il percorso da Vittorio a Treviso ipotizzando il posizionamento di gruppi di amici e parenti ai momenti piu’ opportuni…

Il passaggio piu’ difficile sara’ dai 30 , 33 fino ai 37, ovvero da visnadello-viorba fino a villa margherita, dalle 3 ore alle 3 ore e mezza… appostatevi numerosi…

Poi da santamaria del rovere la speranza e’ che la gioia di essere in procinto di finirla faccia dimenticare tutta la sofferenza.

Mi fa male dappertutto, ho un piede dolorante (mi sono auto-diagnosticato una microfrattura da stress), il foca soffre di tendinite (il famoso tendine d’achille) , la flavia di altri dolori alle varie gambe.

Sto ultimando la preparazione con l’infallibile Metodo Bukowsky: giovedi’ scorso aperitivo lungo con 5 pesanti calici di rosso corposo (a milano per imbriagarsi in osteria si spende quanto a Treviso per comprarsi un osteria) e un vodka-sauer che mentre lo ordini sai’ gia’ che e’ di troppo…insomma due dita in gola e una visita di faccia al bide’. Venerdi’ riposo, sabato palestra e aperitivo, domenica 17 km e cena dagli spitz con un falanghina del 2000 e vin santo e dolori di stomaco, pasquetta: ascesa al monte Bollettone, polenta uncia (polenta ricoperta di formaggio fuso galleggiante in un mare infinito di burro fuso e spicchi d’aglio) e vino scadente… Altro che i ragazzi degli altopiani, il corridore delle osterie…

Ah, che tensione….

Annunci

3 risposte a “Treviso Marathon.. meno 5

  1. io e ivo dove ci mettiamo????

  2. che tensionnnnnn che agitasionnn

  3. Ma tu collassi nel bidet? Che schifo!
    Nel cesso bisogna collassare! NEL CESSO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...