Grigio (2)


Le polveri sottili sono mie amiche. Si depositano gentili sul manto rosso della Poderosa, ferita. Scendono lentamente adagiandosi sul basilico indurito dai mesi e sulla menta, morta di malore improvviso. Coprono le voci dei clacson arrabbiati con piazzale dateo. Entrano lentamente in un bicchierone di Negroni in Piazza della Repubblica che non riesco a bere, intendo la Piazza e il Negroni sui divanoni dei nuovi bar dei fighetti e delle fighe di una volta.

Cadono le polveri sottili e i bimbi corrono nei cortili piastrellati ad abbracciare questa nevicata grigia e “mamma mamma voglio fare un pupazzo di polveri sottili…” e “si si Andrea, poi lo facciamo ora dobbiamo andare sull’altalenta…”

E per fortuna non piove veramente da mesi e le polveri ci rimangono attaccate e io me le godo.

“Questa citta’ ti fa venire voglia di andare verso l’autodistruzione, alcol, droghe….si lasciamoci andare” dice uno che viene da Paese e sta in albergo a Lainate, lavora a Rho ma conosce anche Trezzano.

Ho scoperto che mentre ascoltavo gli stessi gruppi pseudo alternativi degli anni novanta ne sono cresciuti altri e ce’ un sacco di musica da ascoltare ma i Diaframma rimangono gli capostipiti di tutti.

 http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendid=119397988

http://it.youtube.com/watch?v=cxm9rMMlh_E

Ciao, vado a Venexia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...