MR VERTIGO


via-uberti-nei-giorni-di-pasqua-053

Aprile ai Giardini di Via Palestro. Amarcord anni 70: palle rotanti di Alterna. Barbieri africani rasano teste accanto all'asilo. Giovini con chitarra e cannoni sul prato, bimbi con papa' sul trenino.

“In fondo, non credo che occora un talento particolare per sollevarsi da terra e librarsi a mezz’aria. E’ qualcosa che tutti abbiamo dentro, uomini, donne, bambini e se uno ha voglia di metterci tanto lavoro e concentrazione, non c’e’ essere umano che non potrebbe ripetere le gesta che io ho compiuto nei panni di Walt il Bambino Prodigio. Basta smettere di essere se stessi. E’ da li’ che si comincia; tutto il resto viene di conseguenza. Bisogna lasciarsi svaporare. Eliminate ogni tensione muscolare, concentratevi sul respiro fino a sentire l’anima che esce dal corpo, e infine chiudere gli occhi. E’ cosi’ che si fa. Il vuoto che vi si crea dentro il corpo si fa piu’ leggero dell’aria che vi circonda. A poco a poco, pesate meno di nulla. Chiudete gli occhi; allargate le braccia e lasciatevi svaporare. A quel punto, poco per volta, vi solleverete da terra. 

 Ecco, cosi’.”

Walt Rawley.*

* Paul Auster, Mr Vertigo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...