LA FINESTRA DI FRONTE


blogAl piano di sotto un gruppo di donne si passa di mano in mano un bebe’. Le conto, sono sette. Di tutte le eta’, C’e’ n’e’ una piu’ anziana e tarchiata. E’ la piu’ bassa del gruppo. Credo sia la nonna. Ridono mentre guardano sorridenti il nuovo arrivato. La mamma ha una vestaglia viola, e’ di origine asiatica. Due sono piu’ giovani. Adolescenti. L’atmosfera e’ festosa. La finestra e’ chiusa. Non hanno tende. Non sembra soffrano questo caldo d’agosto. Appoggiate sul davanzale delle pentole. Si passano dei piatti colmi. Seduti sul divano, un uomo di spalle e un ragazzo. Mangiano. C’e’ anche una bambina piu’ grande. Al muro il poster di giovane.

Al nostro piano una finestra e’ spalancata di fronte a un muro bianco. Sul terrazzino a destra due ragazzi fumano.

Al piano di sopra  una libreria nera sbilenca. Alcune finestre sono chiuse con gli scuri ma dietro e’ accesa la luce.

Annaffio le piante. L’acqua delle margherite precipita in strada. Il tessista sentimentale pizzica la sua chitarra classica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...