SETTIMO GIORNO DEL CONDOR


SETTIMO GIORNO DEL CONDOR.

Lunedi’ sera:  riunione clandestina dell’ AMTS – associazione maschi temporaneamente single con un passato da rugbisti falliti – .

Quando un giovane padre maleodorante seduto praticamente nudo accanto a me – ha adosso solo degli striminziti boxer bianchi slavati – esclama: “ormai non mi eccita piu’ niente”, capisco che forse e’ meglio che la signora Krugman torni a casa a mettere un po’ di ordine nella mia vita.

Il basilico molto difficilmente arrivera’ vivo al ritorno della padrona di casa. Ha deciso di morire preventivamente nei giorni del G8, clandestino senza permesso di soggiorno nel balcone.

Il frigo, senza corrente dal nubifragio di questa mattina, odora come le ascelle del giovane padre di cui sopra.

Io scrivo, sprezzante del pericolo, nelle ore sbagliate con la giacca zuppa di pioggia, i jeans bagnati e la camicia grondante, ma di sudore.

E tra un ora devo pure andare dalla dentista Nazi.

Torna a casa signora Krugman!

Annunci

Una risposta a “SETTIMO GIORNO DEL CONDOR

  1. Cromwell docet

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAH

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...