GRIGIO, CIELO, NOVEGRO, I LOVE NEW YORK, INTERNO COSCE


Finalmente a Milano c’e’ il cielo che tutti si aspettano da questa citta’: grigio, triste, umido. E’ l’avvisaglia dell’autunno. Nel corso arrostiscono le prime castagne. Mia madre stara’ gia’ pensando agli addobbi natalizi. da Zara il sabato pomeriggio e’ una giungla di maglioncini a 29 euro strappati di mano in mano, commesse con gli auricolari, scarpe viola e cravatte nere. Abbandono la tutina per la signorina K. sopra uno spolverino finto chachemire.

Non se ne poteva piu’ di giornate luminose e della citta’ invasa di modelle con le gambe lunghe  e le fregne al vento. Sfilate dappertutto, anche in piazza. Qui, dietro l’ufficio. Sono uscito venerdi’ sera e non riuscivo a vedere il la madunina. Il cielo offuscato da interni coscie ad altezza dei miei occhi. L’esercito a presidiare, i vigili a fischiare. Tra le mutandine vedevo lontana la mia amata vespa.

Corro che e’ quasi notte e casa e’ lontana. A Novegro passo il bar dei bulgari, il motel cinto da mura invalicabili, l’autolavaggio e il campo rom. Dalle rulotte mi guardano estereffati. Non hanno mai visto un ricciolo sovrappeso correre lungo la Rivoltana mentre fa quasi buio. Non mi giro verso il luna park che solo l’idea della nave pirata mi fa vomitare all’istante. Il parcheggio del parco esposizione straripa di macchine, tutti pazzi per il brocantage. ma cosa cazzo e’ il brocantage? Annullano un goal alla Fiorentina. Manca ancora una vita a piazzale Dateo, maledetti i lunghi pre maratona.

Un mese fa avevo la maglietta azzurra i love new york comprata dal piu’ squallido dei souvenir shop di times square. E’ la mia tshirt preferita. alla dodicesima ora di travaglio puzzava troppo, l’ho sostituita con una maglietta verde di Pessoa, a righe stinte per eccesso di stenditura, che il Krukko mi ha regalato quando voleva trasferirsi a Lisbona a fare il pizzaiolo e invece e’ di nuovo a  24ore di volo da qui. Avevo i jeans, i soliti, le mutande d&g che ho comprato alle sorelle ramonda per il matrimonio, i calzini a righe rose e blu che mi ha regalato la signora K. e le all star stinte che puzzano. le ho lavate. Un mese fa ho preparato in fretta in sala parto una playslist che ho chiamato parto. C’e’ idioteque ma anche fabri fibra con i tiro mancino, i rem  e caterina caselli.

Questa sera vorrei fare il bollito.

Annunci

2 risposte a “GRIGIO, CIELO, NOVEGRO, I LOVE NEW YORK, INTERNO COSCE

  1. per la verita un mese fa eri lavato stirato e quasi riposato, ti apprestavi a raccogliere fiori in sala d’aspetto per seminarli in casa, e ripetevi la telecronaca del parto ad una povera coppia di “da-li-a-poco-travaglianti” genitori intimoriti spaventati ansiosi.
    PS vorrei promuovere un serale ape-micasling..che ne pensi?

  2. micasling forever! quando vuoi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...