IL DURO MESTIERE DEL GIOVINE PADRE


Smettiamola con la solite manfrine su quanto e’ difficile fare la mamma, come sono duri i primi mesi, i dolori del parto,  la mastite, i copricapezzoli,  bla bla bla. Un mito da sfatare:

Essere padre e’ molto piu’ impegnativo. Alle mamme vanno tutti i benefit: allattano bimbi che pendono adoranti dalle loro mammelle, sono piene di ossitocina e hanno l’obbligo di essere sovrappeso di almeno tre chili per non perdere il prezioso nettare. Gli viene addirittura consigliato di bere vino rosso tanninico di alto lignaggio, a prenzo e cena, perche’ agevola la produzione di latte!!! Non lavorano e ricevono lo stipendio. Ma di cosa vi lamentate????

Pensate a nostro duro mestieri di poveri giovini padri abbandonati a noi stessi. Ci toccano solo gli scarti. A me hanno lasciato in dote i compiti che la mamma non vuole fare. Sono io a torturare giornalmente la signorina K. infilandole una siringa di soluzione fisiologica per narice. Vengo costretto, con enormi difficolta’ polmonari, ad aspirare il muco con un aggeggio infernale che costa come una Porche. Mi tocca l’aerosol e lo sgradito cambio d’abiti dopo il bagnetto, oltre che almeno mezz’ora a fare il pagliaccio travestito da giraffa volante e parlante. Per non parlare poi della mia laurea in pediatria, presa on-line in due mesi, che mi obbliga a fare diagnosi e dettare cure per ogni malanno della K.

Neanche una tetta da darle per tranquillizzarla, ne una da succhiare per tranquillizzare me.

Annunci

8 risposte a “IL DURO MESTIERE DEL GIOVINE PADRE

  1. solo un appunto, non sei più giovane – o giovine, come preferisci – almeno da 5 anni, per il resto quando proverò ti farò sapere

  2. dai che fare il pagliaccio ti viene naturale, sul volante la vedo piu difficile….

  3. Fase due: gelosia. Sei decisamente passato in secondo piano, I’m afraid.

  4. signorina minuta

    sei soffri di gelosia sappi che vorrei ancora praticarti la fellatio

  5. è da quando ti conosco che fai la vittima….

  6. vedrai…vedrai…giusto?

  7. QUELLA SOPRA

  8. Alle mamme tocca il parto… padri silenzio e sopportazione per cortesia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...