ACQUA, ALBERI E PIU’ KLIPPAN PER TUTTI


Scappano terrorizzati i piccioni dal tetto di fronte, cercano di sfuggire alle bombardate di grandine dal cielo. Io frullo basilico come se niente fosse.

Il freddo del parquet Iroko e la sua mano bollente che stringe forte il police.

Papa’? Sono qui. Yo-yotti? No, lui e’ rimasto con la mamma in salotto.

Po, Te-tubby, barbamamma? Tutti presenti.

Strano finale di primavera. Ci scambiamo mail sulla dispersione degli acquedotti pugliesi e le tariffe del servizio idrico di Orvieto.

Gli italiani sono talmente stufi del Bollito di Arcore che sono disposti a recarsi al seggio per prendere accoratamente posizione sul sistema di appalto pubblico da applicare per i servizi idrici municipali.

All’ombra della Madunina in ristrutturazione corriamo in massa anche a votare SI per referendum sulla felicita’:
Piu’ verde, meno macchine, prezzi piu’ bassi per i massaggi cinesi con happy-handing, il mare in piazza Cordusio…

Nel frattmepo la maggioranza della mia famiglia, Signora e Piccola K., sono disperse all’Ikea di San Giuliano da almeno sette ore.

Piu’ Klippan per tutti!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...