RICORDI SPORCHI


Ricordi sporchi dell’ultima neve

Mi balla una palpebra

Rumoreggia la catena.

Non si accende la dinamo.

Evito gli elicotteri degli ambulanti, volano fosforescenti sugli ultimi saldi al settanta percento.

Cade la bimba, inciampa nella gonna rosa del vestito da principessa, in tessuto altamente infiammabile.

Alzo il sacchetto verde, il limone e’ soffocato.

Perdo un altro registratore tascabile.

La sveglia suona sempre sulla pubblicita’ delle 7 e 30.

Mia figlia mi racconta una storia per farmi addormentare.

La K. cuce a mezzanotte, righe nere su pannolenci giallo.

Quasi quasi la sposo.

Apemaia in giapponese si scrive みつばちマーヤの冒険.

Sono sorpassato, non uso neanche twitter per masturbarmi.

Non mangio una carbonara da mesi.

La raccolta differenziata mi fa sentire una persona migliore.

M’immergo felice in una vasca da bagno lunga 110 centimetri a finire un giallo di merda.

Vinicio non ha piu’ niente da dire.

Ho iniziato ad usare i gillet.

colonna sonora:

http://www.youtube.com/watch?v=1wJgqWh_wy4&NR=1&feature=endscreen

Annunci

Una risposta a “RICORDI SPORCHI

  1. OH K., E FAGLI ‘STA CARBONARA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...